Wednesday, 21 May 2008

SORRIA, VOCÊ TÁ NA BAHIA!


non si puó spiegare cos'é sto posto! ...incredibile!

la cittá é uno splendore, tutta circondata da spiagge e forti portoghesi, si snoda per una serie di colline a tratti coperte da gingla tropicale, a tratti da piccoli gioielli dell'architettura coloniale, a tratti da grattacieli futuristi e a tratti da favelas (che viste da lontano sono belle!)

in ogni caso la vegetazione é tutta stranissima e mai vista e straripa tra gli edifici e nelle strade, gli animali, aquile che planano nell'areoporto, scimmiette piccolissime dalle code lunghissime (micos), uccellini colorati velocissimi, rendono tutto una meraviglia! solo i piccioni sono le uniche cose abituali! ma son proprio dappertutto!

tutto ció che é costruito ha sempre una nota di colore festoso. a volte tutto diventa na botta di colore immensa e tridimensionale! il pelourinho, centro storico di salvador, arroccato su uno strapiombo sopra la cidade baixa e il porto é di una bellezza sconcertante! un sali scendi di casette colorate e di chiese stupende! colorati anche i vestiti della gente, le vesti tradizionali africane, i costumi, le magliette e anche la pelle! perché qua son tutti di colore! sembra di esser in africa! (tra l'altro per certe cose, per alcune scene di strada e specie per come i bahiani fregano i turisti, a volte salvador mi ricorda un non so ché di marocchino...)
in effetti Salvador da bahia é la capitale afro-brasileira del brasile, ma si parla di Africa Nera, Africa Profonda! si, Bahia é africana, con le sue tradizioni, cibi, musiche, danze, religioni.

il candomblé per esempio con tutti quei bei orixá frutto di religiositá creole cattolico africane: egum, oxalá, yemanjá...

e il cibo! anche il cibo é incredibile: tropical-africano a tratti amazzonico: acarajé, muqueca, beijú, vatapá, abacaxí e per finire una agua de coco sulla spiaggia aperta a suon di macete da un qualche moço di qualsiasi baraca e non puó mancare un buon açaí con granola!

perché qua arrivano anche i succulenti, indescrivibili sapori dei frutti amazzonici... nomi mai sentiti, sapori buonissimi!

eeeeeeee si!

sto fine settimana mi avevano invitato a prendere parte a una escursione alla "vicina" cittá di Aracajú, solo 350 km, per vedere un concerto di musica bahiana, ma é saltato tutto e adesso credo proprio che mi dedicheró alle isole della bahia.

ciaoooooooooooooooooooo

3 comments:

Teresa Cristina said...

Que bom que estais gostando da Bahia! =) Se puder, não deixe de visitar também a CHAPADA DIAMANTINA aí mesmo nesse estado, o lugar é espetacular!!! =)

elisa said...

sei mitico!!divertiti eh pazzo qgino!!!!bascio!!!

fab said...

Tiu ma a parte tutte ste menate di scimme e coccodrilli, ci sono donne in quel lato del mondo?